Creare un blog gratis: guida alle migliori soluzioni per avere successo

0
687
come creare blog gratis

Vuoi creare un blog gratis: se davvero vuoi realizzarlo,  puoi cercare in internet e troverai molte piattaforme che ti offrono la possibilità di creare un blog o anche un sito gratuitamente. Puoi anche decidere di realizzare sia l’uno che l’altro contemporaneamente.

Ogni nuova iniziativa imprenditoriale oggi ha sempre bisogno di visibilità in rete, e la rete proprio per questo ha messo a disposizione degli utenti tutti i servizi possibili.

Il blog era, ai suoi inizi, una moda. Oggi è diventata una necessità per chiunque abbia bisogno o voglia di visibilità: anche un sito web aziendale ha necessità di avere a sostegno un blog, poiché sarà quest’ultimo a trainare visitatori sul sito.

Creare un Blog gratis per diventare blogger: cosa significa?

Ovviamente se stai leggendo questo articolo, hai un sogno nel cassetto: creare un tuo blog gratis. Hai pensato sicuramente a come realizzare un blog gratis che ti facesse anche guadagnare.

Non sei l'unico; chiunque abbia la capacità di scrivere bene e comincia a frequentare il web ha avuto almeno una volta questa idea.

Hai pensato che in fondo è semplice: qualche buon articolo, ben scritto, qualche bella fotografia e il gioco è fatto.

Mi dispiace ma non è così. Non è necessario solo questo per riuscire a realizzare un blog gratis che ti faccia anche avere successo.

Ci sono blogger che sono diventati famosi, che hanno realizzato grandi guadagni e non puoi pensare che lo abbiano fatto solo con qualche articolo e qualche bella fotografia.

come creare un blog gratis

I blogger, quelli veri, non sanno solo scrivere, ma sono motivati da grande passione e hanno una buona conoscenza del mondo che vanno ad affrontare (non parlo di programmatori).

Grande passione. E' fondamentale averla, perché quando sembra che tutto vada male, quando il blog non decolla (e non lo fa mai in tempi brevi), quando non arriva il pubblico e con esso i guadagni, quando sembra che a nessuno importi di quello che scrivi, allora solo la tua passione ti farà andare avanti.

Sei ancora convinto di voler realizzare un blog gratis? Bene allora leggi quest'articolo. Non è una formula magica per avere successo immediatamente (non ne esistono!!), ma ti darà molte indicazioni per farti imboccare la giusta strada.

Come creare un blog gratis di successo

Vi sono alcuni step da tener presente se vuoi creare un blog gratis che abbia successo, anche scegliendo un’opzione gratuita.

  • Una piattaforma (anche gratuita) soddisfacente
  • L’architettura e la disposizione del sito
  • La sicurezza del sito
  • La creatività e originalità
  • Indicizzazione e contenuto
  • Possibilità di interazione con gli utenti
  • Un nome adatto
  • L’opzione multilingua

Se tutte queste caratteristiche saranno presenti nel tuo blog, esso avrà una buona probabilità di crescita.

Come si può creare un blog gratis?

L’opzione di realizzare un blog gratuitamente esiste. E’ possibile farlo e non è un’impresa difficile.

Permettimi però, di precisare alcune cose al riguardo. Per quanto sia possibile realizzare un blog gratis, i vantaggi che si ricavano dall’affidarsi ad un professionista sono innegabili. La scelta di un hosting di qualità, la mano esperta di un web designer sarà sempre distinguibile.

Ma questo non deve farti desistere. Gli inizi sono sempre difficili, anche da un punto di vista economico, perciò, se il budget è risicato, è bene incominciare con una piattaforma gratuita che ti dia la possibilità di fare un buon lavoro senza investire risorse.

Vantaggi di un blog gratis

Quali sono i reali vantaggi di realizzare un blog gratuito?

Possiamo vederli insieme:

  • E’ gratis e questo ti consente di non spendere nulla.
  • Ti dà la possibilità di essere online, anche se non potresti permettertelo economicamente.
  • Non devi essere un web designer né un programmatore per realizzarlo.
  • Moltissime piattaforme ti mettono in condizione di creare un blog senza grandi conoscenze tecniche, semplicemente inserendo nei moduli preordinati i contenuti che desideri.
  • Puoi sempre decidere di passare ad un piano a pagamento, se le tue risorse te lo permetteranno e se le tue esigenze dovessero cambiare, senza perdere nulla di quello che hai fatto fino ad allora.

Svantaggi di un blog gratis

Ho già precisato che vi sono anche degli svantaggi nel creare un blog gratis; è bene chiarirli.

  • Limitazione dello spazio web da utilizzare.
  • Il tuo blog è sottoposto alle regole della piattaforma. Non hai molta autonomia.
  • Molte piattaforme non consentono l’utilizzo di tutti i plugins o dei codici HTML o CSS.
  • I temi che puoi utilizzare sono limitati e non sempre hai lo possibilità di personalizzarli.
  • Molte piattaforme hanno delle pubblicità già stabilite che tu non puoi controllare o eliminare.
  • Maggiore difficoltà di posizionamento nei motori di ricerca.

Dove trovare una piattaforma per creare un blog gratis

come realizzare un blog gratis

Sono molte le piattaforme presenti in internet che permettono di aprire un blog gratis. Inoltre buona pare di esse consentono di trasformare il piano gratuito in uno  pagamento o di effettuare un backup del tuo blog per trasmigrare ad altra piattaforma.

Perciò se vuoi iniziare con un blog e senza investire troppi soldi sappi che, se cambi idea non perdi nulla. E puoi essere subito online.

Le migliori piattaforme per creare un Blog gratis

  1. WordPress.com

WordPress è una delle piattaforme più quotate per creare un blog gratis. Offre ottime prestazioni senza spendere soldi. Hai la possibilità, in seguito di migliorarla con opzioni a pagamento o trasportare il tuo blog su un dominio a pagamento. Differentemente da WordPress.org (a pagamento), ha delle limitazioni, ma permette comunque di creare un blog professionale con temi dedicati da scegliere liberamente e da installare.

La piattaforma è SEO friendly, vale a dire che è strutturata per favorire il posizionamento nelle pagine di ricerca Google. Puoi trasformare il tuo subdominio gratuito in dominio personale in qualsiasi momento attraverso la stessa piattaforma o anche spostandoti su altra piattaforma.

E’ possibile utilizzare il codice HTML ed inoltre la piattaforma ha a disposizione una rete di bloggers specializzati in WordPress che possono aiutare l’utente per qualunque problema. Esistono le versioni per il mobile. E’ senza dubbio tra le piattaforme più adatta ai piccoli imprenditori che le grandi aziende e personaggi famosi.

  1. Weebly.com

Un’ottima piattaforma per la creazione di un blog gratis. E’ indicata specialmente per le attività commerciali ed è molto semplice da utilizzare. Le opzioni di scelta sono varie, a seconda delle esigenze.

La piattaforma è ottimizzata anche per il mobile ed è funzionante su ogni browser. La piattaforma ti consente di creare un sito, un blog e un e-commerce funzionanti e in grado di interagire con utenti e clienti in modo semplice e immediato.

  1. WIX.com

WIX è una piattaforma che ti permette di realizzare un blog gratis partendo da modelli già pronti e modulare. E’ una delle piattaforme che più sono gradite agi utenti. La sua interfaccia è moderna ed è compatibile con il linguaggio HTML.

L’editor di cui dispone permette di spostare ogni elemento del blog, in una griglia che permette così una buona personalizzazione. I modelli da poter utilizzare gratuitamente sono molti e divisi per categorie, in modo da rendere la scelta all’utente molto più agevole.

La piattaforma è indicata sia per un blog e un sito web che per un vero e proprio e-commerce. E’ compatibile con Google Analytics e dispone di un buon servizio agli utenti e concede uno spazio di 500Mb.

  1. IMCreator.com

IMCreator è tra le piattaforme più semplici da utilizzare. Molto intuitiva, è ottima per la creazione di blog e siti web gratuiti su misura. I contenuti possono essere trascinati all’interno del blog in spazi predefiniti.

L’offerta gratuita concede 500 Mb di spazio e la possibilità di usare molti disegni a seconda della categoria di interesse. Anche questa piattaforma è ottimizzata per la visualizzazione su mobile.

  1. Jimdo.com

Jimdo permette la creazione di blog gratis come le precedenti piattaforme, ma con uno spazio inferiore a 500 Mb.

La piattaforma è pensata per essere visibile su qualunque mobile o computer. Esistono anche delle App sia per IOS che per ANDROID. Jimdo è utilizzabile sia per la creazione di blog/siti sia per la realizzazione di e-commence.

Ha però delle limitazioni, rispetto ad altre piattaforme, che possono essere superate con i piani a pagamento (minimo 6,50€ annuali). Riconosce il linguaggio HTML e se hai qualche conoscenza di base puoi anche apportare piccole modifiche ai temi predefiniti.

  1. Websitebuilder.com

WebsiteBuilder è una delle piattaforme dall’aspetto più professionale tra quelle gratuite.

Mette a disposizione dell’utente centinaia di temi per tutte le categorie, anche le più popolari. Il design è semplice ma dà un senso di grande professionalità alle pagine.

L’editor si basa sul trascinamento degli elementi per cui non vi è la necessità di avere conoscenze di programmazione, di linguaggio HTML o di CSS.

  1. Yola.com

Yola è la piattaforma che offre i pacchetti gratuiti più completi della rete. Permette la creazione di un blog e fino a 3 pagine web in maniera assolutamente gratuita.

Inoltre concede uno spazio web di 1 Giga e 1 Giga di banda larga. Molto semplice ed intuitivo da usare, offre anche banner gratuiti e statistiche.

L’attenzione ai clienti è eccellente ed ovviamente, come le altre piattaforme, concede un subdominio gratuito da poter trasformare a pagamento.

  1. Webnode.com

E’ una piattaforma che permette di realizzare blog gratis in pochi minuti e molto facilmente.

Ha a disposizione molti strumenti che daranno un aiuto per aumentare la visibilità in rete.

Le funzioni di editor sono tante e la creazione sarà resa semplice dal pannello di gestione proprio di Webnode. Il limite maggiore di questa piattaforma risiede però nello spazio che mette a disposizione dell’utente: non più di 100 Mb e di 1 Giga di banda larga.

  1. Webs.com

Webs.com consente a chiunque di aprire un blog. Molto semplice da usare. Il limite del pacchetto gratuito è lo spazio che concede: 40 Mb di spazio web e 500 Mb di banda larga.

Sono davvero pochi. Certo può andar bene per cominciare, poi puoi sempre passare ai piani a pagamento o migrare su altra piattaforma. Il poco spazio consente, ovviamente, poca personalizzazione.

  1. Blogger.com

Blogger è la piattaforma di Google.  E già questo dà l’idea di quanto possa essere ben organizzata.

I temi da utilizzare su Blogger sono davvero tanti. Non solo: se hai qualche conoscenza del linguaggio di programmatore, puoi personalizzare il blog totalmente. Blogger, infatti consente l’uso dei codici HTML e di CSS.

Inoltre utilizzando Blogger.com per il marchio hai la possibilità di cambiare il subdominio con uno a tua scelta. Ovviamene la piattaforma è SEO friendly. Questo non ti darà corsie preferenziali nel posizionamento sulle pagine di ricerca Google.

Quello che è certo è che potrai usufruire di:

Diffusione  e servizi in più: essendo una piattaforma di Google, è connessa con tuti i prodotti di Google come Drive, Gmail, Hangouts, etc, Questo ti consente di diffondere maggiormente i tuoi contenuti  e di avere migliori prestazione del tuo spazio web

Pubblicità e monetizzazione: essendo una piattaforma di Google, avrai a tua disposizione uno dei maggiori servizi monetizzanti in circolazione: Google AdSense che inserirà banner pubblicitari mirati per il tuo pubblico.

Ovviamente oltre a queste, vi sono molte altre piattaforme che offrono la possibilità di creare un blog gratis. L’importante è leggere bene quali sono le opzioni offerte da ognuna e decidere in base alle tue esigenze.

Non pensare al fatto che è gratis e perciò ti devi accontentare per forza: cerca fino a quando non avrai trovato la piattaforma giusta per te. Sicuramente ci sarà quella più adatta e nel caso ti consiglio di leggere anche la mia guida su come creare un blog.

La piattaforma non basta per avere un blog di successo

Scegliere la piattaforma giusta è certamente un passo importante per realizzare un blog gratis. Ma non basta. Un blog, anche gratis, avrà successo se:

  • Ha contenuti interessanti e originali;
  • Se è costantemente aggiornato;
  • Quando individua un pubblico di nicchia;
  • Se hai passione per quello che scrivi

Il lettore “sente” la tua passione e attraverso quello che scrivi capisce il grado della tua competenza.

I tuoi contenuti devono essere interessanti e originali (scordati il copia/incolla) e devono intercettare le esigenze, i dubbi, i problemi dei tuoi lettori. Ricordati, inoltre, che le immagini, i video, sono di grande aiuto: ciò che è visivo rimane più impresso.

Se riuscirai a fare tutto questo e se avrai pazienza, allora il tuo blog potrà avere successo. Non si ottiene la visibilità in un giorno: pazienza e costanza sono le parole d’ordine che devi sempre tener presente se vuoi riuscire.

Migliaia di nuovi blog vengono realizzati  da aspiranti blogger o da  persone che vogliono solo condividere i propri pensieri e le proprie esperienze online. Ma solo pochi di questi blog vengono costantemente  aggiornati dopo la creazione e di conseguenza non arrivano al successo.

Le ragioni per cui ciò accade sono molte.

Perché fallisce un blog

Molti blogger o aspiranti tali hanno un'idea molto poco attinente alla realtà su ciò che è necessario per creare un blog di successo.

Ti può capitare di leggere un blog molto frequentato e pensare che in fondo, non ci vuole molto.

Sbagli, per realizzare un blog che diventi popolare ci vuole molto lavoro e tanta dedizione.

Potresti dover lavorare al tuo blog per mesi prima che esso abbia successo e che, magari, ti dia anche un ritorno economico. Quello che non devi dare per scontato è che il tuo blog abbia un successo immediato.

Ti potrà capitare che tanti tuoi articoli non verranno visualizzati, non verranno commentati o condivisi. Non devi perdere fiducia per questo: è normale che avvenga fintanto che tu non avrai un pubblico tuo.

Costanza e pazienza

Perché tu abbia il successo cui aneli dovrai lavorare, lavorare e lavorare al tuo blog per farlo crescere, per dargli il tempo di farsi conoscere. Ti capiterà di dover sacrificare al tuo blog delle ore in cui preferiresti fare altro, ma sappi che solo rimanendo concentrato su di esso puoi raggiungere il successo. 

Se sei disposto a perseverare e lavorare sodo, il tuo blog avrà il successo che merita. Non ne ho dubbi. E mentre sono tante le cose da imparare sul blog, non c’è davvero nessun aspetto della creazione di un blog che sia difficile.

Riflessioni finali su come creare un blog gratis

Realizzare un blog può essere un’esigenza personale per comunicare con il mondo, o può essere un modo per dare visibilità alla tua azienda, o solo il desiderio di condividere con altri le tue esperienze.

E’ comunque sempre un modo per relazionarsi e interagire con un numero illimitato di altri esseri umani. Per questi motivi io la considero sempre un’idea da concretizzare, un’esperienza da incoraggiare.

Se ti piace scrivere, se vuoi aprire un blog tuo senza per questo spendere dei soldi, allora utilizza una delle piattaforme che ti ho indicato. Ognuna di esse può darti grandi soddisfazioni. Fallo con passione e con costanza e i risultati verranno sicuramente. Grandi o piccoli dipenderà da te e dall’uso che vorrai farne.

Però, se il tuo blog, come io ti auguro, avrà successo, allora pensa ad investire anche una piccola somma, per passare ad un Hosting Premium. Questo perché potrai avere meno limiti, più opzioni per rendere le tue pagine migliori e più visibili.

E' superfluo dire che investire una piccola cifra mensile ( tra i 4 e i 10 €) per un dominio e uno spazio hosting sarebbe comunque un pensiero su cui soffermarsi.

Se  vorrai utilizzare il tuo blog a sostegno del tuo business, devi renderti conto che non potrai utilizzare per sempre un blog gratuito ma che avrai bisogno di più professionalità, ed in quel caso sarà meglio rivolgerti ai professionisti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here