Guadagnare con Amazon: la guida completa al successo

0
1282
guadagnare con amazon

Guadagnare con Amazon è senza dubbio uno dei metodi migliori per fare soldi online. Il colosso di Bezos è una delle aziende che non hanno conosciuto e non conoscono flessioni e questo ovviamente è un bene anche per chi decide di lavorare con Amazon.

Guadagnare con Amazon: scopri come fare in modo semplice e sicuro

Guadagnare  da casa con Amazon è possibile e in svariati modi che vanno dalla vendita di prodotti alla pubblicazione di ebook. Diventando la più grande piattaforma – store del mondo, è naturale che i servizi di Amazon siano innumerevoli.

Vediamo come è possibile lavorare full-time con Amazon o solo per guadagnare un secondo stipendio. Il tutto senza muoversi dal divano di casa.

Fare soldi con Amazon: 5 modi per integrare lo stipendio

Ora siamo arrivati al punto cruciale… Quello in cui ti illustro 5 semplici modi per riuscire a guadagnare con Amazon e crearti una tua indipendenza economica.

E' molto importante la scelta del partner commerciale con a cui affiderai il tuo futuro business anche perché dipenderà da lui il pagamento delle tue commissioni. Quindi non scegliere in modo affrettato ed avventato, ma prenditi tutto il tempo necessario.

Detto questo, ecco la lista dei 5 modi che ti permetteranno di guadagnare con Amazon:

1. Amazon FBA

Amazon FBA è il modo più naturale di guadagnare con Amazon,  viso che stiamo parlando di uno store. Puoi vendere qualunque prodotto, anche prodotto d te.

Amazon FBA è il  programma che ti permette la vendita diretta dei tuoi prodotti senza però l'ingombro dell'imballaggio, del servizio clienti e dello stoccaggio. Queste sono preoccupazioni che non hai perché se ne fa carico l'azienda.

Ti devi iscrive al programma di Amazon FBA come venditore e devi inviare i prodotti che vuoi vendere all'indirizzo del sito di stoccaggio.

E' ovvio che Amazon avrà una percentuale delle tue vendite che non sono fisse, bensì cambiano da prodotto a prodotto.

2. La  piattaforma di MTurk di Amazon

La piattaforma MTurk di Amazon  ti mette a disposizione micro task da portare a termine e con cui guadagnare piccole cifre. Le task consistono in correzioni di dati, controllo di compilazioni etc.

Basta che tu ti iscriva a MTurk, Ricorda però che la lingua utilizzata e utilizzabile è l'inglese. Le somme sono davvero molto piccole, ma svolgendo più compiti puoi guadagnare qualcosa.

3. Amazon Influencer Program

Amazon influencer program, è il programma Amazon per chi ha più account social con un buon numero di followers.

Se sei tra questi puoi chiedere l'iscrizione al programma, riempiendo un semplice modulo. Dovrai aspettare l'approvazione dell'azienda e poi puoi avere una tua pagina shop di Amazon.

Avrai anche un link attraverso cui guadagnare se viene usto per fare  acquisti. I pagamenti sono mensili.

4. Pubblica un ebook

Hai sempre pensato che ti sarebbe piaciuto scrivere un libro, o un manuale, una guida su qualche argomento in cui sei molto preparato? Amazon ti dà la possibilità di farlo con il loro servizio Amazon auto-publishing della sua piattaforma.

La piattaforma consente a chiunque di pubblicare sia ebook che libri cartacei e di venderli sullo store, guadagnando dalla loro vendita.

Farlo è semplice: preparato il tuo libro accedi ad Amazon Kindle per Publisher, impagini, crei la copertina e decidi a che prezzo vendere.

I tempi di pubblicazione sono velocissimi: 48 ore per disponibilità su Kindle o per la spedizione cartacea agli acquirenti.

5.  Amazon Vine

Grazie ad Amazon Vine puoi guadagnare anche solo recensendo i prodotti che trovi su Amazon.

Il programma si chiama appunto Amazon Vine: lasciando regolarmente recensioni sulla piattaforma,  Amazon potrà reclutarti per inviarti prodotti da recensire, in accordo don le aziende.

In questo caso non ci saranno guadagni in denaro, ma “in natura”, per così dire. in pratica guadagnerai i prodotti che le aziende invieranno.

Questi sono alcuni dei modi per arrotondare lo stipendio attraverso Amazon. Ma puoi anche pensare di lavorare full-time con Amazon, con il programma di affiliazione.

Che cos'è un programma di affiliazione

Prima di parlare del programma di affiliazione di Amazon voglio darti qualche informazione su che cos'è un programma di Affiliate Marketing.

L’Affiliate Marketing non può essere ignorato da chi decide di avere risultati finanziari dal digital marketing.

I programmi di affiliate marketing sono la forma di marketing digitale più nota e utilizzata, nata online e sviluppatesi online.

Non è semplice come sembra applicarla, anche se è molto redditizia se utilizzata bene. Sfruttare al massimo le sue potenzialità non è proprio semplicissimo ed è bene che si fissino fin dall'inizio gli obiettivi che si vogliono raggiungere, scegliendo bene la strategia da intraprendere.

Molto spesso, quando non si conosce bene una cosa, si va su Internet per saperne di più. Anche per i programmi di affiliazione accade lo stesso: cercare in rete come far funzionare al meglio questa opportunità.

In breve la definizione di Affiliate Marketing può essere questa:

L'Affiliate Marketing è un'opportunità pubblicitaria basata essenzialmente sulla capacità o meno dell'utilizzatore e l'utilizzante.

Il pagamento dell'inserzionista viene erogato per la vendita e non per lo spazio pubblicitario occupato.

 

Guadagnare con Amazon ed il suo programma di affiliazione

guadagnare con amazon

Se hai un blog, un sito web,  profili Facebook o Instagram molto seguiti,  allora il Programma di Affiliazione di Amazon è sicuramente quello che fa per te.

Con il programma di affiliazione di Amazon puoi guadagnare veramente bene.

Amazon Affiliate Program ti dà la possibilità di avere banner, link e altri strumenti che puoi utilizzare sul tuo blog, sul tuo sito web o sulle tue pagine social. se verranno fatti degli acquisti attraverso questi strumenti a te andrà una percentuale sulle  vendite. Le percentuali di guadagno variano a seconda di prodotti sponsorizzati.

Ti sembra difficile? ti sbagli vediamo come funziona il programma di affiliazione di Amazon

Che cos'è il programma di affiliazione Amazon

Il Programma Affiliazione di Amazon è un’iniziativa di marketing che permette, a chi possiede un sito web o un Blog, di guadagnare dei soldi ogni volta che i clienti comprano su Amazon.it passando attraverso un link pubblicitario presente sul proprio sito. E’ un servizio completamente gratuito e molto facile da utilizzare.

Questa è la definizione che ne dà Amazon stesso. In pratica puoi guadagnare nel momento in cui altre persone comprano sullo store partendo da un link, un banner che tu hai sul tuo sito o blog o pagina social.

Guadagnare con Amazon: come iniziare

Iniziare a lavorare con il programma di affiliazione di Amazon è semplicissimo.

  1. Vai sul sito è iscriviti al programma, seguendo le caselle da compilare.
  2. decidi quale articolo vuoi sponsorizzare: dopo la registrazione ogni articolo ha un link dedicato
  3. Crea un link personalizzato
  4. inserisci il link negli articoli, sulle tue pagine social, sul tuo sito web

Molto semplice, vero?

Come fare soldi con Amazon

Chiunque dal link o dal banner che tu hai sulla pagina (o sito/blog), arrivi su Amazon per acquistare l'articolo che tu hai sponsorizzato, o un qualsiasi altro articolo, a te andrà una percentuale sulle vendite. Il bello sta proprio in questo: il cliente non deve necessariamente acquistare l'articolo da te pubblicizzato.

Se ad esempio tu ha un banner con la pubblicità di un libro, e chi accede ad Amazon dal tuo banner acquista invece un tablet, la tua percentuale sarà sulla vendita del tablet.

Considera che il genere chi va su Amazon, compra sempre più di un articolo.

Perché scegliere il programma di affiliazione di Amazon

Amazon non è l'unica azienda che ha un programma di affiliazione, ma è sicuramente una delle mie preferite. Perché?

Per il motivo più semplice del mondo: i tanti vantaggi per gli affiliati.

  • buone provvigioni, più alte di altre aziende. Possono andare dal 5 al 10%, a seconda dei prodotti.
  • serietà nei pagamenti. L'azienda paga  immediatamente, appena hai raggiunto il minimo stabilito. Non salta mai un mese.
  • generare i link è facile ed è facile controllare i rapporti.
  • i rapporti sono molto esplicativi in modo da capire bene cosa si sta facendo e con quali risultati.
  • se hai dei problemi, l'assistenza è perfetta.
  • Presenza di un forum dedicato.
  • il programma di affiliazione di Amazon è sempre lo stesso in tutto il mondo, per cui trovare un tutorial in rete è semplice.

Io ti consiglio di guardare questo video per farti un'idea dell'assistenza che da Amazon oppure di leggere questo mio articolo dove entro nel dettaglio del programma di affiliazione Amazon:

  • incassi percentuali su ogni acquisto che viene fatto dopo aver cliccato sul tuo link, indipendentemente dal prodotto.
  • Amazon non usa  cookie. Puoi guadagnare solo sulle vendite che si fanno nella sessione corrente. O ti accredita i guadagni sugli articoli mesi nel carrello in quella sessione e comprati fino a 90 giorni dopo.
  • La piattaforma è ottimizzata per “consigliare” ai suoi visitatori innumerevoli prodotti di ogni categoria in base alle ricerche da questi effettuate, aumentando di molto la possibilità di altri acquisti

Puoi capire bene che mettendo insieme l'enorme varietà di prodotti di Amazon con il sistema di “consigli per gli acquisti”, la possibilità per l'affiliato di aumentare le sue provvigioni è davvero molto elevata.

In poche parole le ottimizzazioni che Amazon fa per il proprio interesse sulla sua piattaforma, indirettamente sono un valido aiuto anche per ogni affiliato.

Cosa serve per iscriversi al programma di affiliazione Amazon

Per iscriversi al programma di affiliazione di Amazon serve una sola cosa: la tua presenza su internet,

Realizza un blog, un sito web, una pagina social, ma sii presente e soprattutto fatti conoscere.

Aprire un blog è estremamente semplice, e se scegli con oculatezza la tua nicchia di interesse può essere anche molto redditizio. Certo potresti pensare a fare soldi con le pubblicità.

C'è un “però”: per avere tante pubblicità da guadagnare devi avere tanti followers, altrimenti non è possibile. Potresti impiegarci anche degli anni.

Il programma di affiliazione invece non pretende un numero minimo di tuoi seguaci, ma solo che tu ti iscriva al programma e che inserisci i link o i banner all'interno del tuo blog.

Certo tocca a te lavorare in modo da portare pubblico sul tuo blog: più si fideranno di te, più seguiranno i tuoi consigli per gli acquisti e più guadagnerai.

Un consiglio: scegli  i prodotti in base alla tua sfera di interesse; sarà più semplice che i tuoi visitatori clicchino sui link che consigli.

Per guadagnare con Amazon meglio banner o link?

Se ti stai chiedendo se per guadagnare con Amazon sono più efficaci i banner o i link per il tuo programma di affiliazione allora posso senza dubbio dirti i link. Ti spiego anche il perché.

Ognuno di noi quando apre una  pagina internet si trova invaso di banner pubblicitari, e sono talmente tanti che il più delle volte li chiudiamo senza neppure guardarli, con fastidio.

  • Troppa abitudine a vederli spuntare
  • Generici per categorie merceologiche e non per singoli prodotti
  • Non contestualizzati e poco convincenti

Questi in breve i motivi per cui non generano grandi guadagni.

Viceversa, il link è specifico, viene contestualizzato all'interno di un contenuto determinato, “prepara” il lettore all'acquisto del prodotto.

Fare soldi con Amazon: i trucchi del mestiere che non ti svelano

Ti ho spiegato che cos'è un programma di affiliazione e perché quello di Amazon è il migliore. Ma certo ora tu vuoi sapere qualcosa in più, qualche azione pratica da intraprendere.

Come dire: “ho letto tutto quello che hai scritto, ma in pratica, che devo fare per guadagnare bene?”

Abbi la pazienza di leggere fino in fondo e saprai esattamente cosa fare per fare soldi con Amazon.

Le recensioni: le tue alleate per fare soldi

Se cerchi in rete o se guardi qualche video di YouTube, ti renderai conto subito che chi è riuscito a guadagnare bene con i programmi di affiliazione, ha sempre utilizzato le recensioni.

Creare delle recensioni accattivanti e soprattutto vere, ti dà la base migliore per portare avanti il tuo programma di affiliazione.

Inserire i link all'interno delle recensioni è il modo migliore per invogliare il lettore a comprare.

Non c’è scampo, se vuoi guadagnare con le affiliazioni devi scrivere recensioni. Devono essere efficaci e sincere: il lettore lo percepisce se stai solo pubblicizzando o se veramente sei convinto di quello che scrivi.

Come guadagnare con Amazon: un link non basta

Se scrivi una recensione e inserisci un solo link o al massimo due non otterrai grandi cose.  Inserirli, poi, all'inizio e alla fine di una recensione non serve quasi a nulla.

I link, per fruttare al massimo della loro potenzialità, vanno inseriti all'interno della recensione stessa. Più di 1 o 2 e possibilmente non tutti uguali.

Mi spiego meglio.

Link testuale: nel testo della recensione più volte a seconda della lunghezza.

All'inizio dell'articolo, a metà in modo da convincere il lettore a dare un'occhiata, alla fine per convincerlo ad effettuare l'acquisto. Ovviamente se la recensione dovesse essere particolarmente lunga i link all'interno del corpo del testo devono essere più di uno e distribuiti con coerenza rispetto al testo.

Frame: la parola in inglese significa cornice. sono riquadri che contengono dati e immagini che colpiscono l'attenzione più di un link testuale. Amazon ti consente di utilizzare anche le frame nel tuo programma di affiliazione.

Inserite sia all'inizio che alla fine della recensione (o dell'articolo) catturano più facilmente l'attenzione del lettore e hanno una maggiore possibilità di guidarlo all'acquisto.

Immagine: l'uso di un'immagine del prodotto (abbastanza grande) su cui cliccare è uno dei modi migliori per convincere il lettore a guardare il prodotto. Nella maggior parte dei casi essi non rimangono indifferenti e una buona percentuale di essi si decide per l'acquisto.

Ultimo consiglio: non dimenticare di inserire alla fine dell'articolo il pulsante “compralo subito” che Amazon ti consente di usare. Il perché è intuibile: chi ha letto la tua recensione ed è rimasto favorevolmente impressionato, è in una buona predisposizione all'acquisto del prodotto che hai recensito.

L'importanza dei tag

Tag = Etichetta. Questo dovrebbe già spiegare qual'è l'importanze dei tag. Servono a etichettare, marcare, identificare quello che metti in rete.

Se in rete metti dei link essi vanno identificati con i tag. E non uno solo. Amazon fornisce i tag che puoi utilizzare e associare ai tuoi link.

Al momento dell'iscrizione al programma di affiliazione ti viene chiesto di crearne uno, ma non ti viene chiesto di utilizzare solo quello e sempre per ogni link che generi.

Se abbiamo detto che le recensioni devono avere più link, non ti sembra logico che essi abbiano tutti dei tag diversi, in modo da avere più scelta e vedere quale sia meglio per te?

Sulla piattaforma di affiliazione puoi anche controllare quale tag ti ha portato più conversioni.

In breve è bene che tu scelga tag diversi a seconda del posizionamento, tipo di contenuto, prodotto.

Guide al miglior prodotto

Non si tratta di vere e proprie guide,  ma delle liste che contengono un elenco dei migliori articoli di una categoria commerciale (I 10 miglior notebook, i migliori telefoni cordless, etc.).

E' un ottimo modo per fare affiliazione, ma devi fare attenzione. Scrivere una lista di questo genere non è semplice come può sembrare.

  • Deve essere graficamente accattivante, non un elenco di nomi e prodotti buttati lì.
  • La descrizione di ogni prodotto deve essere accurata e breve.
  • Non dimenticare di inserire le immagini di ogni prodotto citato.
  • Inserisci sempre il prezzo.

Ricorda sempre che se tu vuoi davvero capire come guadagnare con Amazon, devi sempre avere un occhio di riguardo per i tuoi lettori, che devono trovare utile il tuo consiglio. In caso contrario, otterrai solo due risultati:

  1. il lettore si stufa ed abbandona il tuo sito di affiliazione Amazon senza farti guadagnare nulla (qui trovi la mia guida su come creare un sito di affiliazione Amazon);
  2. il tuo visitatore non tonerà mai più nel tuo blog e avrai perso un potenziale acquirente dei tuoi futuri prodotti.

La costanza e il lavoro ti renderà felice

Non credo che serva ricordarlo ma repetita iuvant: tutti i consigli del mondo non servono se non ci metti il tuo impegno e la tua costanza.

Tutto quello che hai letto è vero nella misura in cui avrai visitatori sul tuo blog o sito o pagina social. Se vuoi veramente fare soldi allora ricorda di:

  1. scrivere ottimi contenuti;
  2. posizionare bene il tuo blog o sito con ottimizzazione SEO;
  3. utilizzare belle immagini;
  4. essere originale e non fare mai copia incolla;
  5. essere costante negli aggiornamenti e nella stesura dei post.

Solo a questo punto puoi dedicarti alle recensioni che devono avere le caratteristiche che ho detto.

  • testo;
  • posizionamento giusto dei link;
  • scelta e posizione delle immagini.

Il risultato non sarà immediato, ci sarà bisogno di lavoro e di impegno e di tempo. L'errore da non fare è quello di scoraggiarsi e abbandonare il programma di affiliazione dopo poco, alle prime difficoltà.

Devi anche tener presente che Amazon, come la maggior parte delle attività di vendita, ha una ciclicità consolidata. Ci sono dei periodi dell'anno, infatti, in cui le vendite aumentano e ve ne sono altri in cui le vendite stagnano: è fisiologico.

Come guadagnare su Amazon: ci sono altre alternative?

Ho accennato in un paragrafo precedente a vari modi per guadagnare su Amazon.

Certo il programma di affiliazione di cui ho scritto diffusamente è tra i più utilizzati e sicuri per guadagnare, ma non è l'unico per riuscire a fare soldi con Amazon.

Andiamo a vedere le altre possibilità:

1. Vendere su Amazon

Amazon è uno store che contiene box per ogni tipologia di prodotto. All'interno della sua immensa vetrina è possibile inserirsi per commercializzare propri prodotti.

Tieni presente che su Amazon puoi anche vendere oggetti che non usi più; in questo caso non hai necessità di aprire una Partita IVA.

Come vendere su Amazon

Ma come fare per diventare un venditore su Amazon?

Per poter vendere su Amazon devi acquistare un abbonamento che ha un costo differente nel caso in cui tu sia un privato (pagherai una percentuale pari a 0,99 cent su ogni prodotto venduto) o un'azienda con partita Iva (pagherai un abbonamento mensile da 39,00 euro).

Cifre che possono variare ovviamente nel tempo.cominciamo con il dire che per vendere su Amazon bisogna acquistare un abbonamento dalla piattaforma.

L'abbonamento cambia a seconda che tu abbia registrato un account come venditore.

Ti colleghi al sito Amazon, vai sulla pagina Account e accedi. Alla fine della voce account e lista troverai la voce venditore.

A questo punto devi registrarti. Segui tutte le istruzioni che ti vengono date volta per volta. I dati sono quelli normali di identificazione: data di nascita, residenza, n° di documento, telefono.

Per verificare la tua identità puoi scegliere l'opzione CHIAMA o RICEVI SMS. Il codice che ti sarà inviato va inserito nell'apposita casella.

A questo punto passa all'impostazione del metodo di pagamento, inserendo i dati che ti vengono chiesti (n° di carta, indirizzo di fatturazione). Dai il nome al tuo negozio, Attiva e sei pronto per cominciare a pubblicizzare la tua vetrina su Amazon.

Vendere su Amazon: adempimenti fiscali

Molti pensano che vendere su Amazon dispensi dall'apertura della partita IVA. Non è così.

Per il commercio online l'apertura della Partita IVA è necessaria come per ogni altro tipo di attività commerciale

La vendita occasionale su Amazon

L'obbligo fiscale della Partita IVA non esiste se si vendono oggetti usati. Tutto quello che bisogna fare è rilasciare una ricevuta “non fiacale” al cliente, a certificare la vendita.

Tieni presente, però, che la vendita occasionale, proprio perchè tale non deve essere abituale.

Mi spiego meglio: non puoi aprire una vetrina di oggetti usati stabilmente su Amazon, altrimenti la caratteristica di occasionalità viene a mancare e ala partita IVA diventa obbligatoria.

2. Pubblicare un ebook con Amazon

Come guadagnare con Amazon

Se hai sempre avuto il desiderio di scrivere un libro e di guadagnare dalla sua pubblicazione, Amazon può essere la tua occasione.

La piattaforma ti mette a disposizione la possibilità di redigere e pubblicare un tuo libro, in maniera del tutto gratuita e molto semplicemente.

L'inserimento nella vetrina editoriale è a carico di Amazon. Puoi vendere il tuo libro su Amazon anche se hai pubblicato con qualche altro servizio di Self-publishing.

Come pubblicare un libro con Amazon

Il servizio di Amazon che ti permette di pubblicare gratuitamente un libro è Kindle Direct Publishing (KDP).

Vediamo come arrivare alla pubblicazione del tuo libro con alcuni semplici step:

  • Registrati su KDPLa registrazione è semplice: basta inserire le informazioni che ti vengono chieste e completare il tuo profilo di autore.
  • Inserisci il tuo libro  in KDP Select. L'opzione ti permette di guadagnare di più dalle vendite e di avere una visibilità più ampia. Il servizio è di 90 giorni. Non dimenticare che per usufruirne non puoi pubblicare ebook con altri store online.
  • Titolo del libro, sottotitolo e descrizione. La descrizione non deve essere eccessivamente lunga ma molto precisa. Non dimenticare che anche in questo caso l'uso di Parole chiave può fare la differenza. Un valido sostegno puoi trovarlo nel servizio gratuito Google Keyword Planner.
  • Scegli la categoria. Scegli accuratamente la categoria in cui vuoi inserire il tuo ebook in base all'argomento. in tal modo è molto più semplice attirare la nicchia di lettori interessati. Scegliendo la categoria pertinente on l'argomento, puoi utilizzare fino a 7 parole chiave per la tua descrizione in modo da indicizzare bene la pagina e aumentare la tua visibilità.
  • Metti la copertina. ovviamente la copertina l'avrai preparata all'inizio. Grafica accattivante, con caratteri ben spaziati ed in evidenza. Se non riesci a comporne una da solo puoi utilizzare programmi come Canva. I formati accettati per la copertina sono: JPEG, JPG, TIFF e non può superare i 50 MB.
  •  Puoi caricare il file del tuo libro. Ovviamente il tuo file è già pronto e formattato, e allora non ti resta che caricarlo, operazione molto semplice. Una volta terminata l'operazione, puoi vedere l'anteprima online della tua opera. L'anteprima ti renderà la visualizzazione per ogni dispositivo, anche mobile.
  • Decidi il prezzo. Una volta che hai finito con il libro, devi decidere quale dovrà essere il prezzo di vendita, nella schermata successiva. sulla stessa schermata devi scegliere anche quali sono gli store su cui venderlo.

I dispositivi di lettura

Il mondo dell'editoria ha avuto dalla lettura digitale uno scossone molto forte. Però la rivoluzione vera e propria è stata costituita dai nuovi dispositivi di lettura, e specificamente con l'iPad.

La portabilità del dispositivo che mette in condizione di leggere ovunque, e la possibilità di diventare un vero e proprio serbatoio di testi, ne ha fatto un vero e proprio apripista per il nuovo mercato.

Ovviamente l'effetto libro, con le sue pagine, il suo odore di stampa non è paragonabile, ma il mondo veloce e digitalizzato di oggi ne fa un ottimo strumento.

All'interno della categoria Tablet, il principe incontrastato è divenuto Kindle, il lettore di Amazon.

Dispositivo economico, leggero e maneggevole, è praticamente una mini biblioteca portatile. Una vera goduria per i fanatici della lettura e per chi non avendo il tempo di acquistare, scegliere e leggere un libro cartaceo, può farlo comodamente con questo dispositivo, scegliendo tra le migliaia di offerte editoriali di Amazon.

I concorrenti si sono adeguati con il tempo, ma Kindle continua a fare furore.

Inoltre esiste anche un'applicazione Kindle per mobile, scaricabile gratuitamente, ove è possibile scaricare i testi venduti su Amazon, ma anche molti titoli gratuiti.

Il successo del nuovo dispositivo di lettura ha dato, conseguentemente, anche un impulso alla scrittura, vista la facilità di pubblicazione che la piattaforma di Bezos concede a titolo gratuito.

3. Amazon Vine: recensioni che passione

come guadagnare con Amazon

Amazon Vine è un programma esclusivo creato da Amazon. Lo scopo del programma è quello di raccogliere recensioni attendibili e verificabili, permettendo  ad un pubblico scelto di testare i prodotti.

Chi viene autorizzato dal programma di Amazon Vine  ha il compito di testare alcuni prodotti e di redigere recensioni che hanno lo scopo di aiutare gli utenti a decidersi per l'acquisto.

La recensione eseguita con Amazon Vine è certificata da una citazione verde:“Recensione Vine di un prodotto gratuito”

Come funziona Amazon Vine

Al programma si può accedere sono se invitati da Amazon.

In base ad una particolare lista, sistematicamente aggiornata in base all'attività, e al seguito che ne ottiene, Amazon ecide qual'è la “Voce” che si confà alle sue recensioni.

La scelta dell'utente che può partecipare al programma, avviene anche in base alla  categoria per la quale ha mostrato e suscitato interesse.

Questo perché può essere classificato come un conoscitore degli articoli di quella categoria e di prodotti simili, tanto da riuscire a redarre recensioni concrete e veritiere.

Non è l'aspetto commerciale quello che interessa ad Amazon, tanto che le recensioni possono essere positive o negative, l'importante che siano buone e vere. Questo perchè l'interesse principale è il successo che la recensione ha presso gli utenti in base all'affidabilità del recensore.

Come guadagnare con  Amazon Vine

Con il programma di Amazon Vine non si guadagnano soldi ma prodotti. Tutti quelli testati rimangono poi al recensore.

Ovvio che non è la stessa cosa che guadagnare soldi veri, ma per chi ha un interesse particolare, avere i prodotti di proprio interesse gratuitamente è pur sempre un guadagno.

4.Guadagnare con le azioni Amazon

Ho lasciato per ultima  questa scelta. Questo perché prevede un investimento in denaro, anche se molto piccolo.

E' comunque una possibilità per guadagnare con Amazon servendosi di società autorizzate e certificate per fare trading online. Ovviamente dovrai sempre accertarti che siano in possesso di certificazioni idonee e dell'autorizzazione CONSOB per quanto riguarda l'Italia.

Perché investire su Amazon

Per quanto il trading online, per chi non ne ha conoscenza, possa essere pericoloso finanziariamente, investire su Amazon è molto sicuro.

Questo perché lo store si può considerare il massimo leader mondiale delle vendite online, ed è un brand in crescita, che non risente di crisi.

Tieni presente che negli ultimi anno il marchio Amazon ha visto salire le proprie azioni di circa il 1600% (ultimi 9 anni). Nessuno mai come lui. e non è tutto nell'ultimo biennio la sua quotazione in borsa è aumentata di circa il 50%.

Ma oggi le azioni Amazon sono un affare?

Gli esperti hanno dichiarato che nei prossimi anni il marchio avrà ancora aumenti stimando che ogni azione possa anche arrivare ad un prezzo di 3000 €.

Come è possibile con le crisi finanziarie in atto?

Amazon è stata una vera e propria rivoluzione nel campo delle vendite online, sia per la vastità dei suoi prodotti, sia per i servizi che concede ai sui clienti, sia per la celerità del servizio. Non ultimo per il profitto che ricavano i suoi venditori, maggiori rispetto ad altre piattaforme.

Amazon è riuscito a fidelizzare la propria clientela, che ne sono il maggior veicolo pubblicitario: chiunque di noi almeno una volta ha visitato le vetrine di Amazon.

Questo significa che sempre nuovi utenti si aggiungono alla già vasta schiera di clienti e che il giro di vendite è sempre in crescite.

Probabilmente, a quanto dicono gli esperti, la sua crescita continuerà per almeno altri 10 anni. Per cui alla domanda se oggi le azioni Amazon sono un affare, la risposta è un grande si.

Inoltre l'investimento odierno minimo è di poche centinaia di euro, capitale che andrà sempre in crescita.

Guadagnare con Amazon: le mie conclusioni

La concezione tradizionale di lavoro fisso e necessariamente presso un luogo fisico comincia a scricchiolare. Sono le nuove condizioni della vita, tutta molto veloce e basata sulle realtà digitali a determinare anche il nuovo stile di lavoro.

Lo smart working è la nuova frontiera del lavoro. E' un vero e proprio dato di fatto.

Il nostro paese non si può definire un leader in questo campo, ma qualcosa comincia a muoversi anche da noi. Ma quello che veramente può dare lo scossone definitivo è la mentalità per cui lavorare da casa non è veramente lavoro.

In Italia ancora si fa fatica a renderlo “normale”, ma negli USA e in altri paesi esso è una fonte di reddito acclarata e considerato alla stregua del lavoro tradizionale  fuori casa.

Il lavoro da casa ha avuto un impulso straordinario negli ultimi mesi per le note vicende legate alla pandemia del Covid-19, ma non rimarrà recluso nei limiti del periodo corrente.

La mancanza di lavoro, la necessità di lavorare per vivere e non vivere per lavorare.

Amazon è stata la rivoluzione delle vendite online; un impero che si è costruito sulla base di un'idea fondamentale: non c'è nulla che si trovi in un luogo fisico che non sia possibile trovare in rete.

Lo stesso spirito dovrebbe animare chi si approccia al lavoro digitale: non c'è lavoro che si faccia in ufficio che non si possa fare anche a casa.

In fondo è molto semplice: per chi ha voglia di crearsi una carriera, di conseguire dei guadagni non c'è differenza se è seduto sul divano di casa o su una sedia in ufficio. E il computer di casa non è diverso da quello della nostra azienda.

Perciò la conclusione rimane sempre e comunque la stessa: aver voglia di fare, avere la costanza, imparare e porsi sempre con entusiasmo di fronte alle cose è il miglior modo per riuscire bene.

Ed è proprio per questo che spero davvero abbiate apprezzato questa mia breve guida su come guadagnare con Amazon in modo sicuro.

Se vate dubbi o altre domande scrivete pure nei commenti in modo che possa rispondere a tutti i vostri quesiti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here