Il tuo blog non funziona e non ti fa guadagnare? Ecco i principali motivi

come funziona il blog

Il tuo blog non funziona e non ti fa guadagnare? Ecco i principali motivi

L’arte di fare blogging non è semplice, anche perché gli standard di qualità sono saliti molto negli ultimi anni, tanto da diventare un vero e proprio business. Ecco perché ti dico subito che capire come guadagnare davvero con un blog non è semplice.

come fare blog

La maggiore difficoltà sta nella scelta degli argomenti: per lo più specifici e su temi che fino a qualche anno fa non erano contemplati.

Fondamentali sono diventati termini come link, marketing, e layout. Altra cosa fondamentale è la ricerca: i contenuti non possono più essere approssimativi, non si può più “viaggiare alla cieca”: è fondamentale individuare il campo, la direzione da intraprendere.

Detto così sembra abbastanza elementare, ed invece non lo è: molti sono gli errori che si compiono nel redarre un blog, e tutti possono inficiare il suo successo fin dall’inizio. Avere feedback positivi non è impresa da poco nell’era di internet.

Cominciamo con il porre l’accento su alcuni dei più consueti errori che si verificano quando si comincia a fare blogging.

Nessuna lista e-mail

E’ uno degli errori più grossolani che si possano fare: non iniziare una lista di indirizzi e-mail  contemporaneamente all’inizio del blog.

E’ qualcosa che si rivelerà indispensabile con l’andare del tempo, tanto vale la pena iniziare subito. Perché? Perché l’indirizzo e-mail ti permette di aggiornare i lettori  su  tendenze, novità, e ti permette così di fidelizzare coloro che seguono il blog.

Non meno importante  può essere servirsi di un ESP (acronimo di Email Service Provider), le piattaforme tecnologiche che dietro pagamento provvedono all’invio massivo delle mail.  Ma che cosa è possibile ottenere con una buona lista di indirizzi e-mail?

    • piattaforma ESPInviare aggiornamenti e novità, che è il modo migliore per non fare dimenticare il tuo brand
    • Chiedere commenti ed opinioni in modo da renderti conto di cosa gli utenti vogliono e migliorare in tal senso il blog
    • Se il blog è anche un modo per vendere prodotti o servizi, l’invio ad un numero elevato di utenti di newsletter, automaticamente ti porterà profitti

Non è difficile implementare un modello sul blog. Come? Iscrivendosi ad un sevizio di ESP. Molto spesso immediatamente la piattaforma ti darà un tutorial in cui si spiega come aggiungere il modulo al blog.

Basterà preparare la mail da inviare, con testo, immagini, video, aggiungere il codice che ti verrà fornito alla pagina, e il gioco è fatto. Pochi minuti per avere un invio simultaneo.

Non fare queste poche azioni dall’inizio può costare caro: la mancata fidelizzazione di utenti per il futuro e quindi la perdita potenziale di molti soldi con il conseguente fallimento del tuo Business Online.

Nessun aggiornamento del blog

Uno degli errori maggiori, da evitare assolutamente, da parte di chi fa blogging è quello di non aggiornare il proprio blog sistematicamente.

aggiornamento del Blog

Chi si collega alle tue pagine perché è interessato all’argomento che tratti,  si aspetta di avere aggiornamenti, novità,  e se non li trova si rivolge altrove.  Non bisogna farsi prendere dalla pigrizia, anche perché trovare contenuti interessanti  e di tendenza è molto semplice.

La quantità non è da sottovalutare (ovviamente  in concomitanza con la qualità): la pubblicazione giornaliera di un contenuto medio (circa 300 parole) produce una grande quantità di contenuti  in tempi medi, magari dando la facoltà a chi interviene di pubblicare propri contenuti.  A questo proposito è bene assicurarsi che:

    • La qualità di quanto scritto sia buona
    • Che gli scrittori in questione (se dovessi usarne sul tuo Blog), se hanno un blog personale, non siano mai stati accusati di plagio
    • Fai in modo da avere un campione dei loro contenuti.

Se tutto va bene, avrai acquistato uno scrittore in più per il tuo blog. I nuovi algoritmi di Google premiano i blog che contengono più aggiornamenti, che si rinnovano più costantemente: se questa pratica sarà rispettata il tuo blog potrà ricavarne molti benefici.

Mancanza di personalità

Un blog che non ha personalità è un fallimento assicurato. Il lettore che si interessa ad una certa nicchia di argomenti, deve avere un buon motivo per scegliere il tuo blog piuttosto di un altro che si interessa dello stesso argomento.

Bisogna dare al lettore qualcosa che gli faccia ricordare di te, del tuo blog. Non è così difficile come sembra: autenticità, originalità e competenza sono i fattori che determinano la scelta.

Nessuna passione in quello che scrivi

il tuo blog

Un blog è l’espressione di noi stessi, di ciò che ci interessa, di ciò che sappiamo e sappiamo fare: tutto questo deve trasparire da ogni riga scritta.

Un blog che non ha passione, non avrà mai successo. I contenuti  a “catena di montaggio” come un’industria di scatolame, non hanno anima e il lettore se ne accorge: non ti premierà mai con la sua attenzione.

Bisogna amare quello che si fa, il lettore lo percepirà e determinerà il tuo successo. Cominciare a fare blogging per i motivi sbagliati è l’anticamera del fallimento.

Non considerare il blog come una qualsiasi attività economica

il tuo blog

I migliori blogging non hanno mai considerato i loro blog come un business: sono diventati tale solo perché il lavoro costante, la passione in quello che veniva fatto, la professionalità ne hanno determinato il successo.

Un blog va sempre iniziato per la passione  di qualcosa che si voleva condividere con gli altri.

La passione va coltivata, aggiornata, arricchita di contenuti, tendenze, novità, conoscenze e senza neppure accorgersene diventa un business e non viceversa. Vuoi avere successo con il blog? Allora fa attenzione a:

    • Preferenze del pubblico
    • Contenuti coinvolgenti
    • Nuove tendenze
    • Fidelizzazione del lettore
    • Conservazione del lettore

Conclusioni

Un volta compreso quali sono gli errori da evitare, si può considera l’idea di cominciare a fare blogging.

Scegli una nicchia che abbia argomenti di cui sei appassionato, apporta le modifiche che ti sono state suggerite, abbi personalità: la tua voce deve uscire dal coro e distinguersi.

Comincia a pensare fin da adesso che il tuo blog può diventare un business e comportati di conseguenza con la creazione di una buona lista di indirizzi, con qualche investimento (anche piccolo) sul marketing,  con idee nuove per coinvolgere gli utenti.

Tutta la tua attività deve essere rivolta al pubblico, al suo servizio perché così aiuterai il tuo blog a crescere e ti sarà davvero possibile riuscire a capire come guadagnare con un Blog.

Related posts

Give a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCOPRI COME RIUSCIRE A GUADAGNARE
500 € AL GIORNO LAVORANDO DA CASA 

Copie Limitate!
Scarica subito la tua GRATIS!
Scopri tutto quello di cui hai bisogno per capire come funziona l'Affiliate Marketing e riuscire a fare soldi lavorando da casa!
SCARICA SUBITO GRATIS
ODIO lo SPAM e non ti invierò mai comunicazione che non desideri!
close-link
Scarica il mio eBook GRATIS!
Scopri come diventare il Prossimo Blogger a Guadagnare Cifre da 150.000 € l'anno!
SCARICA GRATIS
close-image