LA DIPENDENZA DALLE E-MAIL

La dipendenza dalle e-mail

Vi è mai capitato di guardare il cellulare di seguito? Solo per vedere se vi fosse qualche mail nuova, qualche cosa nella casella di posta?

Non è inusuale. Per chi lavora nel web marketing è una cosa normale perché ogni mail nuova potrebbe significare un nuovo cliente, un potenziale guadagno. Sembra una cosa innocua, ma non lo è.

Si crea una vera e propria dipendenza, che si insinua nel cervello lentamente, fino ad arrivare al punto in cui si vive in completa dipendenza dal controllo della casella della posta elettronica.

La dipendenza da e- mail

Vivendo in un’epoca in cui la mail box, il contatto con l’esterno avviene in questa determinata opzione è normale che ciò possa accadere: si diventa ossessivi, preoccupati oltre ogni dire se non arrivano nuove mail, si passa la giornata a guardare la posta o ad aspettare il suono di notifica di essa.

E’ ovvio che questo comportamento è errato: è un errore: pensare se “se non guardo potrei perdere un cliente”“chissà se c’è qualche novità” è una perdita di lucidità e tempo.

Avere la sensazione che un semplice programma possa condizionare la nostra vita è irreale e dannoso.

Si diventa una specie di maniaco del controllo: sapere quanta posta nuova c’era; quali erano le risposte alle nostre mail; chi ci contatta; tutto inutile: la maggior parte della posta, si sa non serve certamente alla nostra vita, ai nostri affari.

Credetemi, non sto esagerando, la dipendenza da e- mail è reale, esiste davvero, ed è una cosa estremamente seria.

La prima e-mail è bellissima!

Chiunque di noi abbia iniziato un’attività, un percorso lavorativo da consulente, che abbia fatto il primo accesso in internet, la prima cosa che ha fatto è stato controllare la posta: è un’attività quotidiana, quasi automatica.

Le e-mail sono un mezzo, uno strumento da cui non si può prescindere. Registrazioni a servizi specifici, home baking, social media, siti/blog, e-mail marketing, insomma un intero mondo che gira intorno alla e-mail.

Nella posta trovi le newsletter, nella posta trovi le proposte per il corso di formazione e così via. Fino qui tutto normale: una normale attività quotidiana; ma siamo all’inizio di un percorso.

E quando la nostra azienda comincia a svilupparsi? La casella di posta elettronica diventa talmente intasata che rischia di bloccarsi. E’ bellissimo vedere che i contatti si centuplicano, che molte sono le proposte interessanti, e poi?

All’improvviso ci rendiamo conto che a voler “sbrigare” tutta la posta non basterebbe una giornata. Non è il modo giusto di affrontare il lavoro e la vita.

Ci rendiamo conto che c’è gente che per tenersi al passo con la propria casella di e-mail si alza all’alba? Una vera assurdità. D’altronde non si può ignorare la propria posta, specie per chi fa attività online, perché sarebbe come disinteressarsi delle eventuali opportunità che si potrebbero presentare.

E allora, come vincere la battaglia? Come poter  fare a non trascurare la posta e allo stesso tempo avere una vita lavorativa e privata?

la dipendenza dalle e-mailParliamo dell’automazione?

La cosa giusta da fare è lasciare che qualcun altro si interessi della nostra posta per noi.

Ad un certo punto bisogna rendersi conto che non si riesce a fare tutto quello che si potrebbe, per cui è meglio che un terzo soggetto si occupasse delle nostre mail e facesse quello che facciamo noi o che tentiamo di fare.

Ad esempio:

  • Si possono creare modelli di risposta predefiniti per la gestione di argomenti comuni: ma non abbiamo avuto il tempo di farlo
  • Le cartelle, le etichette, i filtri propri di ogni casella di posta vanno usati per snellire il lavoro e dare un ordine automatico alle e-mail: ma non abbiamo avuto tempo di farlo
  • Se ci hanno inviato una mail per chiedere informazioni, lo sappiamo che le risposte devono essere date in funzione di una vendita sistematica e non inviare email a caso quando ce ne ricordiamo: ma non abbiamo avuto tempo di farlo
  • Gli utenti si aspettano una risposta cortese in brevi tempi: ma non abbiamo avuto tempo di farlo.

Questi sono solo alcuni esempi delle situazioni più ricorrenti: non possiamo fare tutto da soli, è abbastanza chiaro, no?

Allora non è meglio deciderci a scegliere una persona che faccia per noi tutto questo lavoro, piuttosto che rischiare di perdere clienti, e notizie importanti perché ”non abbiamo avuto tempo”?

la dipendenza dalle e-mailMa è dispendioso!

Un servizio si paga. Frase abbastanza ovvia. Ma prima di pensare a questo, è bene che pensiamo a quanto  ci si guadagna, e non solo in termini di denaro.

Se al nostro budget dobbiamo aggiungere una voce in uscita, ebbene questa è quella di un servizio automatico per e-mail.

Ci guadagniamo in termini economici:

  • Abbiamo più tempo e serenità per pensare al business

Ci guadagniamo in termini di stress:

  • Niente più levatacce o corse per gestire tutta la posta

Lasciare la gestione delle e-mail a qualcun altro è una delle cose più intelligenti e convenienti da fare.

La nostra attività ha bisogno di noi, della nostra attenzione continua e non possiamo abbandonarla per correre dietro alla posta.

Le domande da porsi sono: “Vogliamo che la nostra carriera decolli? Vogliamo che il nostro pensiero sia incentrato e focalizzato sul nostro Business?”.

Se le risposte a queste due domande è SI allora bisogna “tagliare” da qualche parte, e il taglio più intelligente da fare è quello della posta, perché abbiamo la possibilità di affidarla a qualcun altro che se ne occupi per noi.

Un gestore affidabile, competente e serio che può fare le nostre veci, che può lavorare a questo proprio come se fossimo noi.

E’ proprio per questo che vi consiglio di prendere in seria considerazione di utilizzare un software di Marketing Automation serio e affidabile.

Volete consigli o altro? Scrivetemi e vedrò di aiutarvi.

Related posts

Give a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCOPRI COME RIUSCIRE A GUADAGNARE
500 € AL GIORNO LAVORANDO DA CASA 

Copie Limitate!
Scarica subito la tua GRATIS!
Scopri tutto quello di cui hai bisogno per capire come funziona l'Affiliate Marketing e riuscire a fare soldi lavorando da casa!
SCARICA SUBITO GRATIS
ODIO lo SPAM e non ti invierò mai comunicazione che non desideri!
close-link
Scarica il mio eBook GRATIS!
Scopri come diventare il Prossimo Blogger a Guadagnare Cifre da 150.000 € l'anno!
SCARICA GRATIS
close-image